OverBlog

lunedì 17 giugno 2013

Bambini inappetenti usiamo la fantasia


Molte volte noi mamme ci ritroviamo a combattere con i nostri bimbi perché non vogliono mangiare. "Questo non mi piace" "Questo non lo voglio" sono le frasi più ricorrenti, i bimbi, come ben sappiamo, a volte fanno i difficili ma altre volte non pensate che siano solo demotivati e annoiati dal cibo?

Una soluzione che potremmo adottare noi mamme sarebbe quella di usare la fantasia e di coinvolgere il più possibile i bambini nella spesa alimentare e nella preparazione dei pasti.

L’alimentazione dei bambini è molto importante perché fornisce il giusto apporto di proteine, grassi e vitamine. Sta a noi insegnarla ai nostri figli ma nulla ci vieta di creare situazioni di gioco e di divertirci con loro quando ci occupiamo dei pasti.
Iniziamo coinvolgendoli nella lista della spesa, facciamoci consigliare da loro e, se sanno già farlo, lasciamoli scrivere una bella lista colorata. Dopo di ché passiamo al menù settimanale, un'idea potrebbe essere quella di creare un tabellone-menù da appendere in cucina e completarlo poi con figure colorate rappresentanti i vari piatti; i bimbi si divertiranno così a scegliere tra varie opzioni (create ad hoc da noi mamme ) e, in questo modo, non sentiranno il peso dell'imposizione.

Foto-Disegnidacolorareonline.com


Quando è ora di preparare i pasti  facciamogli mettere "le mani in pasta", non dimentichiamo che il cibo non è solo sapore ma anche piacere tattile e visivo. Facciamoci quindi aiutare nella preparazione dei pasti: tipo mettere il sale nell'acqua quando fa le bolle, condire l'insalata, impanare la carne, ecc.. tutte cose che li divertiranno senza dubbio e gli faranno scoprire il lato ludico e creativo del cucinare. Esperienze che gli faranno capire, inoltre, che i pasti possono essere anche attimi di condivisione e momenti piacevoli per tutta la famiglia.

Come vedete creatività e fantasia sono gli ingredienti principali che serviranno nell'intento quindi,  anche se magari inizialmente dovremmo affrontare capricci e pasticci, non demordiamo, con pazienza e amore si otterranno dei buoni risultati.


5 commenti:

Letizia ha detto...

Il mio pupo non mi ha mai creato problemi con il cibo(almeno questo...^_^) .
Trovo che il clima rilassato e giocoso che suggerisci sia sempre da preferire alla tensione che potrebbe accompagnare ogni pasto.

Rossana Lombardi ha detto...

Ma che bravo Andrea ^_^

Giorgia ha detto...

Hai proprio ragione, i bimbi si stufano delle cose quindi un pizzico di fantasia ci va proprio.

Lavia ha detto...

Ho letto con curiosità questo articolo perché purtroppo in casa nostra è sconosciuto il termine inappetenza :-(

Laura C. ha detto...

Con le mie devo inventarmi di tutto, non perché siano inappetenti, perché si stancano subito dei soliti sapori... Grr...

Posta un commento

Ti ringrazio se vuoi commentare, torna a trovarmi ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...