OverBlog

sabato 6 luglio 2013

Barbie Pasticcera VS Barbie Dottoressa


L'altra sera ho sentito per radio una curiosa discussione sulla nota bambola americana prodotta dalla Mattel: la Barbie.
Pare che in America ci sia uno fenomeno bizzarro, la Barbie Dottoressa costa il doppio della Barbie Pasticcera, siete curiosi di sapere il perché?

Di bambole Barbie ne sono state fatte di parecchi tipi ma c'è una serie in particolare che si chiama "Barbie I can be" (io posso essere), composta da 130 Barbie che interpretano tutte professioni diverse: dalla bagnina alla pittrice alla ballerina.
Queste Barbie sono tutte uguali a parte gli accessori che variano in base alla professione, la cosa curiosa è che la Barbie Dottoressa costa il doppio, volete sapere perché?

Secondo un'economista americano, che ha studiato il caso facendo una ricerca, pare proprio che c'entrino le aspirazioni dei genitori e il loro reddito. In sostanza la bambola è più costosa perché fa un lavoro che i genitori, benestanti e quindi disposti a spendere di più, vorrebbero facessero le loro figlie. Oltre la Barbie medico ci sono anche altre Barbie che costano di più e sono tutte legate a professioni che hanno un buon salario, unica eccezione è la Barbie pilota che costa meno pur essendo il lavoro del pilota una professione ben retribuita. Ma d'altronde quale bimba vorrebbe fare il pilota?

Siccome questa ricerca è stata fatta su dati americani, incuriosita sono andata a vedere com'era la situazione italiana ma qui le cose cambiano proprio...



Barbie Pasticcera e Barbie Dottoressa costano uguali mentre sapete qual è una delle Barbie che costa di più?


Barbie Star! O_O

Direi che rispecchia molto la situazione italiana e voi che ne pensate?

EDIT:
Dato che questo post è stato criticato e pure io stessa (Perché odiate Barbie), invito le persone che arrivano da quel determinato blog a leggere bene e di non precipitarsi a criticare a spada tratta come ho già visto nei commenti di quel blog. Ho scritto che Barbie Star è una di quelle che costa di più non quella che costa di più in assoluto, non ho voluto fare nessuna polemica e non "e' stata un'esca per sputare su 'sto paese" come è stato sostenuto dalla blogger, non volevo fare neanche, cito la parola esatta di un commento, la "figa alternativa" ho riportato semplicemente dei fatti. Era solo curioso vedere che, se per caso anche qui in Italia avessero usato quel criterio, le Barbie più costose erano di tutt'altro genere, persino nei programmi comici deridono il fatto che in Italia si pensa di più a fare la velina che a studiare e chi mi segue sa' benissimo che sono molto ironica. Non ho fatto la guerra alla Barbie e ne le odio dato che erano le mie bambole preferite da bambina e tutt'ora le compro per mia figlia. Comunque sia trovo di cattivo gusto fare un post criticando una blogger, ci si poteva agganciare al post dicendo la propria opinione ma senza puntare il dito e giudicare gli altri.


40 commenti:

alessia cipolla ha detto...

la pasticcera è troppo bella!

Samantha Quarneti ha detto...

posso dire che è una cosa assurda???? Non ho parole... cioè una bambola costa più dell'altra perchè i genitori benestanti che possono acquistare quel tipo ti Barbie,solo perchè vorrebbero vedere loro figlia fare quel lavoro... non ho parole!

Ferruccio Gianola ha detto...

La barbie presidente, quanto potrebbe costare?

rosalba d'alise ha detto...

non conoscevo questa cosa ma la trovo alquanto assurda!

Lory Megale ha detto...

Effettivamente mi sembrano Barbie giuste per noi italiani , soprattutto la Barbie pasticcera !!!

Mary Pacileo ha detto...

è la rima volta che vedo una barbie pasticceria che sfizio

rosetta piro ha detto...

che bella la barbie pasticcera!

Veronica Scanu ha detto...

Ho letto con molto interesse il tuo post,non l'avevo mai considerato da questa prospettiva!Grazie delle informazioni!

sississima ha detto...

da bambina adoravo la Barbie, un abbraccio SILVIA

emanuela rossi ha detto...

....a me sono sempre piaciute le Barbie, e ancora oggi quando vedo mia figlia giocarci mi viene una voglia matta di perdere le ore insieme a queste bamboline carinissime e deliziose...ma questo tuo articolo mi ha lasciato un po' a bocca aperta ....per me sono tutte bellissime..anzi ti dico la verità io preferisco di gran lunga la Barbie Pasticcera!!!

Catherine Earnshaw ha detto...

Davvero ottimo post. E' una notazione interessantissima. Da questa traspare come ogni paese abbia una visione relativa dell'importanza dell' occupazione. Certo bisognerebbe non dimenticarsi che la società è un ingranaggi perfetto finché sussistono TUTTE le professioni a gestirla. Sarebbe curioso sapere quanto la Mattel valuterebbe la Barbie "creatrice di giocattoli"

Roberta De Luca ha detto...

ahahhahahhahha fantastico post, io ricordo che giocavo con la barbie schiaccianoci perchè amavo il ballo...ma purtroppo le situazioni cambiano... io non guardavo tanto tv come ora invece che i bambini sono sommersi da tv spazzadura...

Marins Toty ha detto...

Oddio, un vero tuffo ne passato per me. Ero (forse lo sono ancora) una appassionata di bambole ed in particolare di Barbie. Probabilmente un tempo avrei scelto Barbie Pasticcera

angie ha detto...

berbie pasticcera,ma perchè quella sotto costa il doppio non ha il vestito in platino ^_^

Rossana Lombardi ha detto...

C'è anche quella e qui in Italia costa ancora meno.. €12.99 :)

Lallabel ha detto...

Secondo me è una cosa da brivido che la dice lunga sui condizionamenti sociali che i bambini in genere (ma le bambine ancor di più secondo me) subiscono da parte sia dei genitori, sia dalla società stessa (in Italia la Barbie presidente esiste ma costa pochissimo perché tanto... un presidente donna? Ma figuriamoci!) sia dai meccanismi di marketing.

A me sapere queste cose fa davvero schifo e mi demoralizza.. bravi americani, bravi davvero... altro che "We can do it".

valentina donatiello ha detto...

Le adoro tutte fin da bambina. Mi piace, non ci posso fare nulla. Se potessi farei la collezione. Certo alcuni modelli non mi sono mai piaiuti. A Praga, in un museo, c'erano quasi tutti i modelli.

Enrica L. ha detto...

che ricordi le mie barbie..ne avevo tantissime, e spero che piacciano anche alle nuove geenrazioni che sembrano aver perso il gusto di giocare con giocattoli storici

brigida vario ha detto...

un tuffo nel passato grazie bellissime tutte e due

Alessia ha detto...

Quanto ho adorato le Barbie!
Carina la pasticcera! :)

Francesca B ha detto...

In tutta sincerità?
Penso sia una cavolata.
Io avevo Barbie dottoressa, i miei genitori NON SONO BENESTANTI E RICCHI e non mi hanno mai pressato a fare qualcosa in particolare.
Al massimo mi hanno sempre detto di studiare perchè un giorno avrei capito quanto fosse importante.
Ps. avevo anche Skipper Babysitter!

IlMondoDiZuzilandia ha detto...

Ricordo ancora la collezione di mia figlia, le aveva praticamente tutte, e da mamma non ho mai regalato una barbye "dottoressa" con l'intento di pressare sul suo futuro..
Concordo pienamente con il commento qui su di Franci!

Silvio Salvini ha detto...

Ovviamente è una bambola praticamente storica ormai, che si porta dietro lodi e dasappunti. Ognuno ha detto e dice ancora la sua su questa bambola che da sempre impersona un'icona di bellezza perfetta. Io non me ne intendo perchè non ci giocavo di certo... ma ho letto diversi libri dedicati proprio alla barbie.

Cristina Giordano ha detto...

saranno anche bellissime ma penso che dovrebbero essere anche più economica, mi piace che ora è destinato per tanti altri lavori, grazie dei dettagli

Letizia Di Bella ha detto...

Le bimbe amano fare qualsiasi cosa piace fare ai maschietti se offriamo loro questa opportunità, per il resto....XD...bellissimo post! M dove ti vengono queste idee?

Rossana Lombardi ha detto...

Ciao Lety, quando l'ho sentito in radio mi si è accesa la lampadina, ecco un argomento che sicuramente potrà piacere ai miei lettori e vedo che non sbagliavo ^_^

Silvana Saluci ha detto...

anche a mia figlia piaceva barbie...adesso non più...a me piace molto

Asiul Cat ha detto...

Sì, purtroppo la rispecchia perfettamente la situazione di questo paese.E che tristezza!Si tenta anche in questo caso di convogliare le scelte verso un unico modello (sbagliato) di professione...

Giulia nfrtiry Lecci ha detto...

Onestamente credevo che variasse a seconda degli accessori...ma così è veramente una roba assurda 0_0

Vetekatten ha detto...

ho giocato con le Barbie fino a 11-12 anni e avevo solo le versioni principessa, eppure ciò non mi ha impedito di diventare un ingegnere chimico da grande...

Laura C. ha detto...

"Missione cuccioli" si vede che tira meno di "X factor"... A me piace la Barbie Pasticcera ma un sondaggino rapido tra le mie pulciosette ha decretato la vincita della Star. E figurati che vogliono fare le pasticcere (o le chef) da grandi ahahahah ;-)

Rossana Lombardi ha detto...

Sì Barbie Pasticcera piace molto anche a me ma credo che quella Principessa sia sempre il top per le bimbe ;)

Serena ha detto...

Ciao Rox,
ho letto il tuo post con molta attenzione ma non ho notato alcuna allusione alla triste (e tra l'altro veritiera) condizione sociale del nostro Paese. Ho letto un semplice articolo informativo, perfettamente in linea con il tuo stile e con il tuo modo di essere. Tuttavia, ho trovato il post pubblicato dalla blogger in questione, posso soltanto confermare sul cattivo gusto del gesto e concludo invitandoti a seguire il consiglio di qualcuno di sicuramente più colto, che in questo specifico caso funge da conclusione perfetta per questa triste, tristissima, meschina vicenda. Quindi cara Rox... "non ragioniam di lor, ma guarda e passa".

Giulia ha detto...

Ciao, non conosco te e neanche l'altra blogger ma per caso ho letto il suo post e poi ora il tuo, direi che forse l'equivoco nasce perchè tu non hai dato il tuo parere sul fatto americano quindi forse è stato dato per scontato che tu concordassi, comunque anche se fosse stato cosi non era il caso per mio conto fare un post criticandoti in questa maniera. Riferirsi al tuo post e dire la propria opinione era un conto ma accusarti di sputare sul Bel Paese mi pare esagerato. Tornando al tema principale del post penso che non sia proprio una cavolata, comunque i genitori vogliono sempre il meglio per i figli e quindi magari anche senza volerlo condizionano i figli, un po' come quando si manda la figlia a danza anche se gli piace il basket.
Un saluto e non te la prendere ;)

Anonimo ha detto...

Ai miei tempi c'era solo una Barbie e l'ho sempre sentita come qualcosa di estraneo. Il mio bambolotto preferito era cicciotello con una espressione molto tenera e rassicurante. Adesso c'è tanta scelta, che non mi sembra nemmeno una vera scelta a dire il vero. Ho letto l'EDIT, non so se ho capito bene, ma non mi pare che hai detto nulla di stravagante.
Se hai scatenato qualche critica, non è che è venuta da una Barbie Criticona ?
In tal caso immagino abbia un prezzo molto abbordabile rispetto anche alla pasticcera !!
:o)
Giuliana

ero Lucy ha detto...

In effetti Barbie Criticona mi ci sta :D comunque vedi, il punto della questione e' che in Italia, almeno a vedere amazon.it, quella che costa di piu' e' barbie insegnante. E' questa tesi che citi a sembrarmi pretestuosa, serve a criticare l'italia, l'america e I loro sistemi di valori. Ma cosi non e'. Grazie per il confronto e mi scuso se non ti ho avvertita personalmente. In passato e' capitato che non si gradisse ne' il link, ne' il non link, ne' il commento diretto, e questo e' l'unico motivo per cui non sono venuta a scriverti Ehi ciao, e' la seconda volta che ti leggo ma sul mio blog sto contrastando la tua tesi.

Rossana Lombardi ha detto...

Lucy, grazie per essere passata, ma come ti ho già detto non è che me la prendo se contesti la mia tesi, che poi non è neanche quella che dici dato che non ho detto che Barbie Star è quella che costa di più in assoluto ma UNA DI QUELLE che costa di più, ma perché hai impostato il post non sul fatto in sé, ma su di me e criticando con offese gratuite il modo in cui ho scritto il post. Insinuare che sputò sul Paese mi pare esagerato per una banale post sulla Barbie,potevi benissimo ritrattare il tema dando la tua opinione senza criticarmi così acidamente, tutto qui ;)

ero Lucy ha detto...

E' quello che ho fatto. Non ti ho offesa, mi pare. Se l'ho fatto mi dispiace e mi scuso. Again. Mo' basta pero'.

Letizia Di Bella ha detto...

Non credo che giocare con la Barbie principessa precluda la possibilità di farsi una carriera :D
Non lo vedo scritto nel post e non l'ho mai letto da nessuna parte, non trovi?

Rossana Lombardi ha detto...

Apprezzo e accetto le scuse, ciao :)

Posta un commento

Ti ringrazio se vuoi commentare, torna a trovarmi ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...